Ti prendo come sei. Elogio dell’imperfezione

Meditazione sul Vangelo dell’Ascensione del Signore (Anno A) 28 maggio 2017 Mt 28,16-20   Se l’ape divora il nettare non riesce a portarlo da un fiore all’altro. De Mello   È la dinamica stessa della vita a insegnarci che l’altro non può mai diventare nostra proprietà. Spesso le relazioni si spengono e muoiono perché cerchiamo…

Continua a leggere