Da I. Silone, L’avventura di un povero cristiano

  Dal dialogo tra Pier Celestino, ormai non più papa, e Bonifazio VIII che ha fatto condurre Celestino nel Palazzo Caetani ad Anagni: Pier Celestino: […] Dio ha creato le anime, non le istituzioni. Le anime sono immortali, non le istituzioni, non i regni, non gli eserciti, non le chiese, non le nazioni. (Il papa…

Continua a leggere

Da Ignazio Silone, Fontamara

  “Noi non volevamo fare brutta figura di fronte al nuovo Governo, proprio nella cerimonia in cui si doveva risolvere la questione del Fucino. Perciò acconsentimmo alla proposta di Teofilo, che custodiva le chiavi della chiesa ed ebbe l’idea di portare con noi lo stendardo di San Rocco. Con l’aiuto di Scamorza, egli andò in…

Continua a leggere

Insolite immagini di Dio

«Posso confessarti un dubbio?» disse Bianchina. «Non sono mica sicura che tu sia un vero prete». «Cosa intendi per vero prete?» «Un individuo noioso, che al posto del cervello ha Le Massime Eterne. Insomma un individuo come mio zio, il curato di Fossa, e come tanti altri». «Hai ragione, io sono diversissimo da quel genere…

Continua a leggere

Ignazio di Loyola, Autobiografia (nn1-5)

Cedendo alle richieste dei suoi primi confratelli, Ignazio si racconta, anzi racconta la storia dell’opera di Dio in Lui. E’ il racconto di una vita espropriata perché abitata pienamente da Dio. Ignazio non è più un Io, ma un egli. Il protagonista è Dio: [1] Fino a 26 anni fu uomo di mondo, assorbito dalle…

Continua a leggere

La carità del filosofo

«Non c’è che una sola verità, la medesima per tutti, e il compito supremo di tutti gli esseri razionali è quello di conoscerla così come essa è. Quando il filosofo la vede, non può che inchinarsi davanti a lei, poiché tale è la sapienza; e quanto di meglio può fare per gli altri è donarla…

Continua a leggere

Cercare una via d’uscita

Chi è filosoficamente confuso è come un uomo in una stanza, che vuole uscirne, ma non sa come fare. Prova a passare dalla finestra, ma è troppo alta. Prova a passare per il comignolo, ma è troppo stretto. E se soltanto si guardasse intorno, si accorgerebbe che la porta è rimasta aperta. Ludwig Wittgenstein

Continua a leggere