Là fuori c’è qualcuno che può farti del male! Come rovinare la vita con un abbraccio

Fidarsi, degli altri o di Dio, è un modo di vivere.

Continua a leggere

Tra apericena ed happy hour. Perché ci sentiamo soli nei supermercati dell’inutilità

Meditazione sul Vangelo della XXVI domenica del T.O. anno C 25 settembre 2016 Lc 16,19-31   L’Inferno, signora, è non amare più. G Bernanos   A volte è complicato, per chi predica, tradurre per l’uomo contemporaneo quegli aspetti della fede che sembrano incomprensibili o lontani dalla sensibilità moderna. D’altra parte è strano come quello stesso…

Continua a leggere

Dacci un taglio! Strategie creative per ridare senso alla vita

Meditazione sul Vangelo della XXV domenica del T.O. anno C 18 settembre 2016 Lc 16,1-13 Ostentare ricchezza, potere, sicurezza, salute, attivismo, sono tutti espedienti per esorcizzare l’angoscia del tempo che ci sfugge dalle mani. C.M. Martini   Cosa ne sto facendo di questa vita che ho tra le mani? Ci sono stagioni della vita in…

Continua a leggere

Se solo fossi venuto a cercarmi! Si possono guarire le relazioni spezzate?

Meditazione sul Vangelo della XXIV domenica del T.O. anno C 11 settembre 2016 Lc 15,1-32   L’amore infantile segue il principio: amo perché sono amato. L’amore maturo segue il principio: sono amato perché amo. E. Fromm   Da Omero a Cappuccetto rosso, la vita non ha mai smesso di sembrarci un viaggio in cui ci…

Continua a leggere

Un libro per meditare…

  Se quest’estate non sei riuscito a prenderti un tempo per la tua vita spirituale, se cerchi un libro che possa accompagnare la tua preghiera nel prossimo anno, se stai pensando a un cammino per il tuo gruppo, se vuoi fare un regalo al tuo parroco…allora questo è il libro giusto per te!

Continua a leggere

Non è colpa del vento! È sempre vero che nella vita puoi decidere dove andare?

Meditazione sul Vangelo della XXIII domenica del T.O. anno C 4 settembre 2016 Lc 14,25-33 L’uomo può anche scuotersi di dosso il peso impostogli. Ma in tal modo non si libera affatto del peso, bensì ne deve portare uno molto più pesante, insopportabile. Porta il giogo di se stesso, che si è scelto da solo.…

Continua a leggere