Ti prendo come sei. Elogio dell’imperfezione

Meditazione sul Vangelo dell’Ascensione del Signore (Anno A) 28 maggio 2017 Mt 28,16-20   Se l’ape divora il nettare non riesce a portarlo da un fiore all’altro. De Mello   È la dinamica stessa della vita a insegnarci che l’altro non può mai diventare nostra proprietà. Spesso le relazioni si spengono e muoiono perché cerchiamo…

Continua a leggere

Ma lei lo sa? Quando l’amore è solo una fantasia

Meditazione sul Vangelo della VI domenica di Pasqua anno A 21 maggio 2017 Gv 14,15-21   La ragione per cui abbiamo due orecchie e una sola bocca è che dobbiamo ascoltare di più, parlare di meno. Zenone di Cizio   Cosa vuol dire amare una persona che non c’è più, che non è più accanto a noi?…

Continua a leggere

L’ultima puntata. Quando sai che da domani non lo vedrai più!

Meditazione sul Vangelo della V domenica di Pasqua (anno A) 14 maggio 2017 Gv 14,1-12   Quando una persona a cui siamo legati si separa da noi, sentiamo come una corda che si spezza e abbiamo la sensazione di precipitare nel vuoto. Gridiamo affinché qualcuno ci senta e possa riannodare quella corda. La separazione da chi amiamo…

Continua a leggere

Stiamo attraversando una turbolenza Quando è il momento di individuare le uscite di sicurezza

Meditazione sul Vangelo della IV domenica di Pasqua anno A 7 maggio 2017 Gv 10,1-11   Aprimi quando busso Agostino   La vita diventa a volte un labirinto complesso, dentro cui cerchiamo affannosamente una via d’uscita. Mi colpisce sempre l’avvertimento della voce metallica sugli aerei prima del decollo: l’uscita di emergenza potrebbe essere alle vostre…

Continua a leggere