La solitudine del punto interrogativo. Sopravvivi se non (ti) fai domande (?)

Meditazione per la III domenica di Avvento anno B 17 dicembre 2017   C’era una volta un punto interrogativo, un grande curiosone con un solo ricciolone, che faceva domande a tutte le persone, e se la risposta non era quella giusta sventolava il suo ricciolo come una frusta […] Da G. Rodari, Il punto interrogativo)…

Continua a leggere

Punto e a capo. Iniziare un nuovo periodo (della vita)

Meditazione per la II Domenica di Avvento anno B 10 dicembre 2017   «Era un vecchio che pescava da solo su una barca a vela nella Corrente del Golfo ed erano ottantaquattro giorni ormai che non prendeva un pesce». E. Hemingway, Il vecchio e il mare, incipit   Ogni cammino ha bisogno di un inizio.…

Continua a leggere

Quel participio passato a cui è appeso il senso della vita

Meditazione per la Prima Domenica di Avvento (anno B) 3 dicembre 2017 Mc 13,33-37   «L’uomo è un cavo teso tra la bestia e l’oltreuomo», Nietzsche   Qual è la differenza tra un santo e un peccatore? – chiedeva talvolta Anthony De Mello. E, sorridendo, rispondeva: nessuna! Sono peccatori entrambi, solo che il santo lo…

Continua a leggere

Se la vita gira come una giostra senza meta

Meditazione per la Solennità di Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo XXXIV domenica del T.O. Anno A 26 novembre 2017 Mt 25,31-46   «L’uomo dice che il tempo passa. Il tempo dice che l’uomo passa» T. Terzani   Alla fine si dicono le cose più importanti. Alla fine, quando saluti la persona che ami sapendo…

Continua a leggere

Il vantaggio di una sconfitta a tavolino Come evitare di giocarsi la partita della vita

Meditazione sul Vangelo della XXXIII domenica del T.O. anno A 19 novembre 2017 Mt 25,14-30   «Il buon senso c’era; ma se ne stava nascosto, per paura del senso comune». Manzoni, I Promessi Sposi   La paura della novità, del cambiamento, la paura della responsabilità e del fallimento cerca in noi una giustificazione. E allora,…

Continua a leggere

Se all’ultimo momento devi scendere in cantina a controllare. Quando non ti ricordi più dove hai messo il cuore

Meditazione sul Vangelo della XXXII domenica del T.O. anno A 12 novembre 2017 Mt 25,1-13   «Mai dimenticherò quella notte, la prima notte nel campo, che ha fatto della mia vita una lunga notte e per sette volte sprangata». E. Wiesel   Chi ha vissuto l’esperienza di vegliare un ammalato, soprattutto nel caso in cui…

Continua a leggere

Guardami! Il godimento estetico dei moderni farisei

Meditazione sul Vangelo della XXXI domenica del T.O. anno A 5 novembre 2017 Mt 23,1-12   «Questo è il fin di chi fa mal: E de’ perfidi la morte Alla vita è sempre ugual». Dal Don Giovanni di Mozart     Se per un momento Don Giovanni si fermasse nella sua ricerca del piacere e…

Continua a leggere

Nelle reti della mia solitudine. Quando realizzi che hai sbagliato ad amare

Meditazione sul Vangelo della XXX domenica del T.O. anno A 29 ottobre 2017 Mt 22,34-40   L’amore è inclinazione. H. Arendt   Tempo fa ho sentito la storia di una rosa che si era accorta della sua particolare bellezza. Inebriata dal suo splendore, decise che voleva essere accarezzata solo dal leggero tocco delle farfalle, pertanto…

Continua a leggere

Scoperte inedite L’immagine che c’è ma non si vede

Meditazione sul Vangelo della XXIX domenica del T.O. anno A 22 ottobre 2017 Mt 22,15-21   «Per quanto l’uomo si agiti invano, tuttavia continua a camminare nella sua immagine». Agostino, Commento al Salmo 38,7   Mi ha sempre affascinato quel lavoro di restauro degli antichi affreschi che permette di riportare alla luce le figure originali,…

Continua a leggere

Scarta la carta! Che gusto c’è a fare festa così?

Meditazione sul Vangelo della XXVIII domenica del T.O. anno A 15 ottobre 2017 Mt 22,1-14   “Consentitemi di fare il meglio che posso”. Da Il pranzo di Babette di K. Blixen   Organizzare una festa è una cosa seria. Dice molto di noi stessi. E molte volte è un’immagine della nostra vita: ci sono quelli…

Continua a leggere