Eric-Emmanuel Schmitt, La notte di fuoco, e/o

la notte di fuocoL’autore è noto per i suoi libri semplici e profondi, attraverso cui il lettore poteva sorgere l’esperienza di fede consegnata sempre in modo discreto. Ora, con questo libro, Eric-Emmanuel Schmitt ci offre il racconto della sua conversione: una spedizione nel Sahara alla ricerca dei luoghi di Charles de Foucault (di cui forse non a caso ricorrono proprio nel 2016 i cento anni dalla morte). Un’esperienza di smarrimento, durante la quale, l’agnostico e giovane professore di filosofia viene raggiunto da una forza interiore, a cui non saprà dare altro nome che quello di Dio.