meditazioni

Parole per domani

Lunedì 30 novembre 2020

Sant’Andrea apostolo

Una luce

Rm 10

14Ora, come potranno invocarlo senza aver prima creduto in lui? E come potranno credere, senza averne sentito parlare? E come potranno sentirne parlare senza uno che lo annunzi?

Mt 4

18Mentre camminava lungo il mare di Galilea vide due fratelli, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano la rete in mare, poiché erano pescatori.

La parola per domani è: fratello/sorella

Una parola che molte volte è difficile da pronunciare. Spesso i conflitti si scatenano proprio nelle relazioni familiari o comunque più intime.

Come mai Gesù all’inizio del suo ministero chiama coppie di fratelli?

Forse si tratta di un rimando a quelle relazioni spezzate tra fratelli di cui parla il libro della Genesi: Caino e Abele, Esaù e Giacobbe, Giuseppe e i suoi fratelli. La storia dell’umanità è una storia di relazioni fratricide. E Gesù vuole guarire anzitutto le relazioni tra noi.

La Parola entra in un mondo malato dove ci guardiamo più come nemici che come fratelli.

Un impegno

Se c’è qualcuno che in questo momento senti come nemico, prova pensare a lui o lei come una persona che ha bisogno di essere amata.

5 commenti

  1. A volte ci sono persone così perverse, doppie e bugiarde che ti chiedi se le devi amare. Perdonare forse, amare è difficile. Si può amare la perversione? È vero..nell’enciclica si parla di Fratelli, tutti. Il Perdono è un feutto sacro ma si può assaporare anche nella parte corrotta? Gesù non bacia Giuda.

  2. Carissimo padre Gaetano, in questo momento vorrei, cerco di pacificare me, con quella pace chiamata più volte alla fine della Santa Messa. Dov’è? Perché non pacifica l’animo?

  3. Gia’. Ci sono sempre delle cose non proprio edificanti. Lascio che il Signore faccia germinare un seme nuovo.

Rispondi a Mario Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: